PIETRO PASQUINI – Provaglio d’Iseo – Itinerari Organistici Bresciani

separator

pietro_pasquini_1

 

PROVAGLIO D’ISEO, chiesa parrocchiale

venerdì 30 settembre, ore 21

 

 

Juan Cabanilles    (1644-1712)

Tiento de Batalla de 5° Tono

 

Bernardo Pasquini  (1637-1710)

Partite di Bergamasca

 

Johann Kuhnau  (1660-1722)

Sonata prima: Il Combattimento tra David e Goliath

  1. Le bravate di Goliath
  2. Il tremore degli Israeliti alla comparsa del gigante e la loro preghiera fatta a Dio
  3. Il coraggio di David e… la sua confidenza nell’aiuto di Dio
  4. Il combattere fra l’uno e l’altro e la loro contesa
  5. La fuga de’ Filistei
  6. La gioia degli Israeliti per la loro vittoria
  7. Il concerto musico delle donne in onore di David
  8. Il giubilo comune e i balli d’allegrezza del popolo

 

Claude Balbastre   (1724-1799)

Canonnade

 

Padre Davide da Bergamo   (1791-1863)

Elevazione

Le sanguinose giornate di Marzo, ossia “La rivoluzione di Milano”

 

Vincenzo Petrali   (1830-1889)

Due versetti pel Kyrie

Sonata

 

 

PIETRO PASQUINI si è diplomato in Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio di Piacenza e in Clavicembalo al Conservatorio di Ferrara. Ha studiato organo con J.C. Zehnder alla “Schola Cantorum” di Basilea e ha frequentato corsi di perfezionamento tenuti da T. Koopman e M. Radulescu. Ha ottenuto molti riconoscimenti: vincitore dell’audizione indetta da “Associazione Lombarda Amici dell’Organo” di Milano (1987); 2° premio ex-aequo (1° non assegnato) al concorso nazionale “Città di Milano” (1990); 2° premio al concorso internazionale “Città di Milano” (1992); 1° premio al concorso internazionale di Pasian di Prato (1995); 3° premio (1° non assegnato) al “Concours Suisse de l’Orgue” (1996); 1° premio al 5° concorso internazionale “Zelinda Tossani” di Bologna (1998). Svolge attività concertistica come organista e clavicembalista e collabora come continuista con vari gruppi strumentali e vocali, tra cui l’Ensemble “Il Viaggio Musicale”, col quale ha ottenuto riconoscimenti in vari concorsi, e l’Ensemble “Quoniam”, con cui  ha registrato un CD dedicato a Claudio Merulo e partecipato a importanti cicli concertistici in Italia e Germania. Ha inciso per le case discografiche Bongiovanni, Sarx Records, Tactus, Chandos, Dynamic, Brilliant Classic, e ha effettuato registrazioni per la Radio Svizzera. Si occupa di organaria, con particolare riguardo al restauro di organi antichi e alla progettazione di nuovi strumenti. È titolare della cattedra di Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia.

 

 

 

 

 

 


separator