Voci Bianche Santa Cecilia – Manerbio, 22 dicembre 2016

separator

thumb_IMG_2302_1024

 

 

Concerto di Natale

MANERBIO, chiesa parrocchiale San Lorenzo

giovedì 22 dicembre 2016, ore 21

 

 

VOCI BIANCHE SANTA CECILIA

MAURA ZONI – STEFANO LONATI, violino

LUIGI PANZERI, organo

MARIO MORA, direttore

 

 

PROGRAMMA

 

Henry John Gauntlett  (1805-1876)

Once in royal David’s City

 

Joseph Rheinberger  (1839-1901)

Puer natus in Bethlehem

Quam admirabile

 

Melodia francese

Il est né le Divin Enfant

 

Valentino Miserachs Grau  (1943)

Natalitia

 

Felix Mendelssohn-Bartholdy  (1809-1847)

Hark! The herald Angels sing

 

John Rutter  (1945)

The Colours of Christmas

The Peace of God

 

Henry Purcell  (1659-1695)

Sound the Trumpet

 

Arcangelo Corelli  (1653-1717)

Sonata op. 3 n. 2

Grave, Allegro, Adagio, Allegro

 

Pal Estherazy (1635-1713)

Dormi, Iesu dulcissime

 

Anonimo

Dolce sentire

 

César Franck  (1822-1890)

Panis angelicus

 

Melodia popolare

Shalom

 

Il CORO DI VOCI BIANCHE della Scuola Diocesana di Musica S. Cecilia di Brescia, avviato nell’anno scolastico 2003-04, è stato affidato fin dalla sua costituzione a Mario Mora, fondatore e direttore del coro I Piccoli Musici di Casazza (Bg). Il Coro si è esibito in saggi scolastici, in alcune celebrazioni della Cattedrale di Brescia (anche trasmesse in diretta da RAI), in occasione di manifestazioni promosse da associazioni bresciane, e ha partecipato ad alcuni concerti tenuti da I Piccoli Musici di Casazza. La qualità del coro ha raggiunto negli anni livelli di eccellenza testimoniati dal conseguimento di primi premi e prestigiosi riconoscimenti: nel 2005, al 23° Concorso corale di esecuzione polifonica Franchino Gaffurio di Quartiano e, nel 2007, al 4° Concorso nazionale corale voci bianche di Malcesine sul Garda. Il coro ha poi partecipato a importanti appuntamenti di rilievo nazionale (nel 2009, concerto inaugurale del 5° Concorso nazionale su invito de “Il Garda in coro” di Malcesine del Garda e nello stesso anno, concerto inaugurale presso la basilica di San Marco a Milano, nell’ambito della stagione SinFonicamente promossa dalla Fondazione Radici nel Futuro). Nel maggio del 2010, al 28° Concorso nazionale corale di Quartiano, ha conseguito la “Fascia di merito oro” per la sezione  cori giovanili. Nel gennaio del 2012, in occasione della “Giornata della memoria” ha realizzato l’opera per bambini Brundibár di Hans Krása, che ha riscosso vivissimo successo. Nel giugno del 2014, il coro ha collaborato con l’Orchestra di Fiati della Vallecamonica nell’esecuzione della Sinfonia n. 4 di Johan de Meij, sotto la direzione dello stesso autore. Nell’ottobre del 2016, il coro si è esibito a Roma nella basilica di Santa Maria ad Martyres (Pantheon) e nella parrocchia di San Patrizio sul Colle Prenestino.

MARIO MORA ha studiato pianoforte, organo e musica corale. È fondatore (1986) e direttore artistico della Scuola di Musica, del Coro di voci bianche, del Coro giovanile e dell’Ensemble vocale femminile I Piccoli Musici con il quale svolge un’intensa attività artistica con concerti e incisioni. Ha collaborato con teatri, orchestre e direttori quali Chailly, Gandolfi, Rilling, Garrido, Barshai, Flor, Tate, Marshall, Mercurio, Schreier, Morricone e Piovani. Ha tenuto corsi, convegni ed atelier nazionali e internazionali, sulla vocalità infantile rivolti a cori di bambini, direttori e insegnanti: Levico Terme, Macerata, Genova, Arezzo, Malcesine, Jesolo, Loreto, Salerno, Lugano, Riva del Garda, Brescia, Bergamo, Trento, Università degli Studi Roma 3, Montecatini Terme, Bassano del Grappa. Ha tenuto l’atelier Forever Classical per Europa Cantat 2012. È stato premiato quale miglior direttore al 29° Concorso nazionale corale di Vittorio Veneto, al 5° Concorso corale internazionale di Riva del Garda, al 26°e 28° Concorso corale nazionale Franchino Gaffurio di Quartiano, al 4° Concorso corale internazionale di Malcesine sul Garda. È membro di giuria in Concorsi nazionali e internazionali. Con il coro I Piccoli Musici ha partecipato a concerti trasmessi da R.A.I. – MEDIASET – TV e Radio Svizzera; in particolare, cinque edizioni del Concerto di Natale trasmesso da RAI UNO in Eurovisione dalla basilica di Assisi. Nell’anno 2001, è stato nominato da Papa Giovanni Paolo II “Cavaliere dell’ordine di San Silvestro Papa” per l’attività educativa e musicale svolta in favore dei ragazzi. La Fondazione Guido d’Arezzo gli ha conferito il premio alla carriera “Guidoneum Award 2008”. È Maestro e Direttore del Coro di Voci Bianche della Scuola Diocesana di Musica S. Cecilia di Brescia.

LUIGI PANZERI, compiuti gli studi in organo e composizione sotto la guida di Mario Valsecchi, ha completato la sua preparazione musicale con Luigi Ferdinando Tagliavini e Harald Vogel. Accanto all’intensa attività concertistica in tutta Europa, ha effettuato diverse registrazioni per le case discografiche ConcertoAmadeusStradivarius e per la radio olandese KRO. È organista ad Almenno San Salvatore (Bergamo), titolare dell’organo Serassi (1790) della Parrocchiale, dell’organo Bossi (1760) del Santuario della Madonna del Castello e del preziosissimo organo Antegnati (1588) della chiesa di Santa Maria della Consolazione (detta di San Nicola).Collabora abitualmente con la Cappella Mauriziana di Milano, con l’orchestra da camera Nova et Vetera di Lecco, con I Piccoli Musici di Casazza (BG), con la Cappella Musicale del Duomo di Bergamo e con altri ensemble. Svolge attività didattica al Liceo musicale Sant’Alessandro e all’Accademia Santa Cecilia di Bergamo.Si occupa, inoltre, della ricerca e trascrizione del repertorio vocale-strumentale cinque-seicentesco. In questo ambito è stato curatore, con Mario Valsecchi, per la Casa Musicale Carrara di Bergamo, della Rivista Archivium Concentum. Attivo nel campo della salvaguardia del patrimonio organario in qualità di membro della Commissione Tecnica per gli organi della Curia Vescovile di Bergamo, ha pubblicato studi sull’arte organaria. Tiene regolarmente corsi e conferenze, in particolare sulla musica antica italiana, per la Norddeutsche Orgelakademie e per diverse Accademie e Università in Italia e all’estero.


separator