ALBERTO RANUCCI

separator

AR foto11

 

CURRICULUM

Nato a Milano, ha tenuto il suo primo concerto all’età di 13 anni, vincitore del 1° premio al Concorso pianistico indetto dal Centre Culturel Français. Diplomato in pianoforte presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano con Chiaralberta Pastorelli, ha completato gli studi musicali seguendo il corso di composizione con Renato Dionisi, Bruno Zanolini e Azio Corghi. Si è poi perfezionato con il maestro viennese Paul Badura Skoda, frequentando corsi d’interpretazione pianistica all’Accademia Chigiana di Siena, all’Angelicum di Milano, ad Assisi, a Vienna.

Svolge attività concertistica come solista e in formazioni cameristiche con un repertorio comprendente autori della tradizione, del ’900 storico e contemporanei. È stato solista con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano (Sala Verdi del Conservatorio), con l’Orchestra di Sicilia, dell’Angelicum e con l’Orchestra da camera di Brescia (Teatro Grande). Collabora con strumentisti, cantanti, attori e danzatori in programmi che spaziano dal duo a formazioni più ampie.

Negli ultimi anni la sua attività artistica si è rivolta alla realizzazione di particolari progetti musicali, quali le numerose “schubertiadi” (l’ultima nel maggio del 2015), gli omaggi a compositori del ‘900, i programmi monografici, i concerti teatrali e le collaborazioni con Cori polifonici e compagnie di danza. Tra le ultime produzioni si segnalano i concerti dedicati a Debussy (Il Fiore nel fucile; La Scatola dei sogni 2011-13), Renato Dionisi (2010), Marco Enrico Bossi (2011), Angelo Canossi (2012), Bruno Bettinelli (2013), Skrjabin e D’Annunzio (Notturno, 2013) e la partecipazione, con alcuni suoi allievi, al Festival Suona Francese (2011 e 2012).

Per alcuni anni ha partecipato al progetto “Giovani a concerto” (Teatro San Carlino di Brescia) per avvicinare gli studenti alla musica d’arte e nel 2014 è stato promotore di un ciclo di concerti intitolato “Letture & Musica” dedicato a bambini e ragazzi presso il Conservatorio, oltre a curare una serie di appuntamenti musicali presso l’ospedale Poliambulanza di Brescia.

Da oltre vent’anni è titolare di cattedra di Pianoforte principale presso il Conservatorio “Luca Marenzio” e docente presso la Scuola Diocesana di Musica Santa Cecilia di Brescia.


separator