ALESSIA TRAVAGLINI

DIPARTIMENTO DI MUSICA ANTICA | Docente Corsi liberi

separator

ALESSIA TRAVAGLINI

CURRICULUM

Ha compiuto i suoi “primi passi” in musica con l’orchestra “Pequenas Huellas” di Torino (con concerti in varie location tra cui l’Auditorium Rai di Torino e la Reggia di Venaria Reale) e, per sette anni, ha canta con il Coro di Voci Bianche del Teatro alla Scala diretto da Bruno Casoni in produzioni sia operistiche sia concertistiche tra cui la “Bohéme” di Puccini sotto la regia di Franco Zeffirelli e la direzione di Gustavo Dudamel.
È la prima diplomata (2016) nel corso tradizionale di viola da gamba in tutta la storia del Conservatorio di Milano (classe di Nanneke Schaap) e sta ultimando gli studi di Biennio Specialistico presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia (classe di Claudia Pasetto).
Grazie ai progetti di mobilità studentesca Erasmus ha inoltre studiato in Olanda al Koninklijk Conservatorium dell’Aja (classe di Mieneke van Der Velden e Philippe Pierlot), negli anni accademici 2015/16 e 2016/17 e in Francia al Conservatoire National Supérieur de Musique et Danse di Lione (classe di Marianne Muller), nell’anno accademico 2017/18.
Ha, inoltre, seguito Masterclass con Wieland Kuijken, Roberto Gini, Rodney Prada, Juan Manuel Quintana, Paolo Pandolfo, Sarah Cunningham e Hille Perl.
Negli ultimi dieci anni ha effettuato numerosi concerti e registrazioni in Italia, Francia e Olanda con varie formazioni di musica antica, fra cui l’Ensemble Locatelli di Bergamo con cui nel 2015 registra le Sonate di Pietro Antonio Locatelli op. V per l’etichetta ClassicaDalVivo; per diversi anni, ha inoltre collaborato con l’ensemble “La Silva” di Amsterdam in numerosi progetti tra Milano (Basiliche di San Fedele, Sant’Ambrogio e San Marco), Parma (Palazzo Farnese), Amsterdam (Olde Kerke, Keizersgrachtkerk, Orgel Park e Kunstenaars Collectief) e Haarlem (Doopsgezinde Kerk).
Nella primavera del 2016 ha suonato al Festival Internazionale di Musica antica di Utrecht con il gruppo “Hieronymus” specializzato in polifonia inglese del ‘600. Nello stesso anno, con lo stesso gruppo ha suonato al Concertgebouw di Amsterdam in un concerto trasmesso in diretta per la Radio Olandese.
Ha suonato nel Festival Monteverdi di Cremona, edizione 2017, con il “Cremona consort” diretto da Luciana Elizondo, registrato un CD sul repertorio argentino con il coro “Voz Latina” dell’associazione Latinoamericana di Cremona diretto da Maximiliano Baños e, nel maggio 2018, si è esibita alla Giornata della Viola da Gamba tenutosi alla Scuola di Musica di Fiesole.
Risulta, inoltre, organizzatrice ed interprete di un concerto, tenutosi nel giugno del 2018, con il Consort di viole del Conservatorio Superiore di Lione per una raccolta fondi destinata al restauro della Chiesa di Saint George a Lione e nel luglio 2018 partecipa al Festival Internazionale “Vox Baroque” di Musica Antica di Tirana (Albania).
Collabora stabilmente con vari ensemble combinando musica antica e musica tradizionale popolare di vari Paesi. In particolare collabora con il famoso cantante e compositore iraniano Parvaz Homay.
Per il Dipartimento di Musica Antica Città di Brescia (DipMusAnt · Brescia) dall’anno accademico 2018-19 tiene il corso libero di Viola da Gamba.

 

(cv aggiornato al 9 ottobre 2018)


separator