FABIO DE CATALDO

DIPARTIMENTO DI MUSICA ANTICA | Docente Corsi liberi

separator

Fabio De Cataldo-600x400

CURRICULUM

Inizia gli studi musicali al Conservatorio di Brescia, nella classe di Guido Delmonte, dove si diploma a pieni voti nel 2009; frequenta poi il Biennio Sperimentale al Conservatorio di Aosta, sotto la guida del M. Vincent Lepape (Teatro Regio di Torino), approfondendo lo studio del trombone tenore e basso. Durante questi anni entra in contatto con alcuni fra i più importanti didatti e strumentisti di fama internazionale: Ian Bounsfield, Stefan Schulz, Michel Bequet, Christian Lindberg, Andrea Conti, Gene Pokorny, Rex Martin, Joseph Alessi e Andrea Bandini tra gli altri. Nel frattempo lavora con orchestre e teatri italiani, tra cui il “Teatro Regio” di Torino ed “I Pomeriggi Musicali” di Milano, così come con gruppi di musica da camera, spaziando dalla musica classica a quella contemporanea.
Nel 2011 si trasferisce in Olanda, dove frequenta il Conservatorio di Amsterdam, specializzandosi in trombone basso con il M. Raymond Munnecom (Royal Concertgebouw Orkest, Amsterdam), Jorgen van Rijen, Pierre Volders e Ben van Dijk (Rotterdam Philarmonic Orchestra).
Nel 2013 viene selezionato per l’Orchestra Giovanile Nazionale Olandese (NJO), e nel 2015 invitato a far parte dell’Orchestra dell’Accademia del Festival di Lucerna, patrocinato da Pierre Boulez e diretto da Matthias Pintscher e Pablo Heras-Casado.
Dal 2012 approfondisce lo studio della musica antica, e nel 2017 conclude un Master in ‘Trombone barocco e rinascimentale’ presso il Conservatorio di Utrecht, sotto la guida del M. Adam Woolf.
Tra le orchestre e gli ensemble con cui collabora l’Orchestra Barocca della Radio Svizzera Italiana, ‘I Barocchisti’, ‘Le Musicians du Prince’, ‘Le Concert Olympique’, ‘la Jerusalem Baroque Orchestra’, ‘la Wrozlaw Baroque Orchestra’, ‘UtFaSol’, ’Cantarlontano’, ‘I Gemelli’, la ‘Gottingen Baroque Orchestra’, ‘Accademia d’Arcadia’ e l’’Ensemble Festina Lente’.
Dal 2015 ha partecipato a festival e tournée internazionali in Francia, Germania, Olanda, Belgio, Regno Unito, Portogallo, Romania, Polonia ed Israele, registrando dischi per etichette come “Decca Classics”, “Arcana-Outhere” e con artisti del calibro di Javier Camarena, Cecilia Bartoli e Philippe Jaroussky, partecipando a produzioni in teatri come il ‘Théâtre des Champs-Élysées’ a Parigi, l’’Edinburgh Festival Theatre’ e il ‘Salzburger Landestheater’ per l’apertura del Festival dell’estate 2017.
Ha partecipato ad alcune dirette radiofoniche, tra cui un concerto a Roma, nel Palazzo del Quirinale per l’inaugurazione del festival ‘Roma Barocca 2017’, trasmesso in diretta radiofonica su Radio3, ed uno a Gerusalemme, in collaborazione con la Radio Isrealiana, diretto dal M. Andrew Parrott, per due concerti in onore di Claudio Monteverdi.
Nel 2018 partecipa ad alcuni progetti discografici, tra cui un disco con il gruppo vocale ‘I Disinvolti’ ed uno con l’“Accademia d’Arcadia”.
È fondatore dell’”Ensemble Zenit”, insieme al cornettista Pietro Modesti, con cui nell’estate 2018 registra un disco monografico, dedicato a Giovanni Legrenzi, prodotto dall’etichetta ‘Brilliant Classics’.
Per il Dipartimento di Musica Antica Città di Brescia (DipMusAnt · Brescia) dall’anno accademico 2019-20 tiene corsi liberi e workshop di Trombone storico.

 

(cv aggiornato al 10 settembre 2019)


separator