MARCELLO MAZZETTI

DIPARTIMENTO DI MUSICA ANTICA | Capo di Dipartimento, Coordinatore Curriculare, Docente

separator

MARCELLO MAZZETTI

CURRICULUM

Performer e musicologo, dopo gli studi di chitarra, composizione e direzione presso i Conservatori di Ferrara e Piacenza, si laurea cum laude in Musicologia (Cremona) e Polifonia Rinascimentale (Milano). Si è altresì specializzato in canto e bibliologia liturgica occidentale, sotto il magistero di Giacomo Baroffio, e paleografia musicale bizantina con Sandra Martani. È direttore artistico di festival internazionali (Conditor Alme Siderum, Canale Festival, BIEMSSF, Tasso Music Festival) e, come cantante, liutista e violista da gamba svolge abituale attività concertistica e di ricerca per Palma Choralis di cui è membro fondatore e codirettore. Ha all’attivo numerose collaborazioni con ensemble in Europa e negli Stati Uniti fra cui Ars Lusitana per il repertorio del rinascimento portoghese, Cantores Sancti Gregorii per la polifonia fiamminga, La Academia de los Nocturnos per il barocco spagnolo e il Folger consort per le produzioni presso il prestigioso Folger Theatre di Washington DC. Ha altresì collaborato in qualità di cantore titolare per diverse cappelle musicali in Italia (Schola gregoriana Benedetto XVI di Bologna, Cappella di Santa Maria Maggiore di Bergamo). Ha registrato per le etichette italiane Classica dal vivo Urania, e l’etichetta spagnola Custos, con cui ha realizzato nel 2019 la prima incisione dell’opera omnia del compositore catalano e umanista Bernhard Ycart (fl. c. 1470-1480).

 

I suoi ambiti di ricerca musicologica spaziano dai rapporti fra oralità e scrittura nella genesi e sviluppo della musica occidentale, alla prassi esecutiva del repertorio rinascimentale con particolare predilezione per il repertorio da cappella. Fra i diversi progetti di ricerca cofinanziati da università ed enti privati spiccano le attività di valorizzazione del repertorio musicale del rinascimento bresciano (Opera omnia di Floriano Canale – Università di Southampton) e l’ideazione e direzione della collana Corpus Canonicorum Regularium Ss. Salvatoris dedicata alla promozione del patrimonio di questa specifica congregazione. Ha all’attivo convegni e pubblicazioni musicologiche in monografie e riviste internazionali (LIM, Brepols, Morcelliana), e codirige la collana di musiche del Seicento per la Fondazione Arcadia di Milano, edita dalla LIM. Fra le diverse collaborazioni di ricerca in Italia e all’estero spiccano quelle con la University of Southampton (UK), il Five Colleges Consortium (USA), il Massachusetts Center for Interdisciplinary Renaissance Studies, il Mount Holyoke College, la University of Huddersfield, l’Instituto de Artes – Câmpus de São Paulo.

 

Dal 2008 è docente a contratto e ha tenuto masterclass di Polifonia Rinascimentale, Contrappunto e Prassi Esecutiva presso Conservatori e Istituti di Cultura in Italia (Ferrara, Reggio Emilia, Parma, Bologna, Palermo, Cremona) e all’estero (Southampton UK, Amherst MA-USA).
Dal 2014 al 2016 ha insegnato presso la Scuola di Dottorato dell’Università di Bologna e, in qualità di Visiting Scholar presso la State University of Massachusetts (USA); dalla primavera 2016 collabora con il team di ricerca internazionale del Tasso in Music Project (UMass-Amherst e Stanford University, USA). Dal 2020 è docente di “Elementi di pedagogia musicale storica fra tradizione orale, trattatistica ed esecuzione nei secoli XVI e XVII” presso l’Accademia “Antonia Pozzi” per l’Alto Perfezionamento Artistico di Milano.

 

Per la Fondazione Diocesana “S. Cecilia” di Brescia dal 2015 tiene corsi di Musica Antica e dal 2016 è Direttore del Dipartimento di Musica Antica.

 

Corsi tenuti (dal 2015)

Ensemble “da Cappella”
Ensemble “da Camera”
Teoria Musicale Rinascimentale
Contrappunto e Improvvisazione
Teoria, Composizione e Prassi della Musica Antica
Liuto, Chitarra Storica
Early Music Workshops

 

 

(cv aggiornato al 22 agosto 2020)

 

www.palmachoralis.org

 

 


separator