Project Description

I NOSTRI DOCENTI

HOME > LA SCUOLA > DOCENTI > ALBERTO CHIARI

Alberto Chiari

Daniele Richiedei

Clavicembalo

Basso continuo

Teoria, armonia e analisi per i licei

BIO

Dopo aver conseguito il Diploma Accademico di I e II livello di clavicembalo e tastiere storiche con il massimo dei voti e la Menzione d’onore al Conservatorio Marenzio di Brescia, sotto la guida di Giovanna Fabiano, ha proseguito gli studi presso la Schola Cantorum Basiliensis nella classe di Andrea Marcon. Qui, nel 2018, ha ottenuto il Bachelor in Musikalischer Performance Alte Musik Renaissance – Romantik (cum laude) e nel 2020 il Master in Musikalischer Performance (summa cum laude).
Durante gli studi a Basilea ha potuto approfondire in particolare la prassi del basso continuo con Andrea Scherer, Jörg-Andreas Bötticher e Nicola Cumer (improvvisazione); concentrandosi in particolare sul Partimento napoletano.
Ha frequentato corsi di perfezionamento tenuti da Christopher Stembridge (organo, clavicordo e clavicembalo), Emilia Fadini (clavicembalo e fortepiano) e Skip Sempé (clavicembalo).
Dal 2020 frequenta la Scuola di Specializzazione in Beni Musicali presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, con l’obbiettivo di approfondire le tematiche legate allo studio, tutela e valorizzazione del patrimonio musicale italiano.

AttivitĂ  artistica

Ha preso parte a numerose produzioni in gruppi da camera e come solista per importanti rassegne quali la Stagione concertistica del conservatorio di Brescia, la Stagione concertistica GIA, il BRQ Vantaa Festival (Helsinki), l’Asiagofestival, il Festival Internazionale di Musica Antica in Val di Zoldo.
Nell’a.a. 2012/13 è risultato vincitore del premio Luca Marenzio e, tra i concorsi in cui ha ottenuto riconoscimenti, degno di nota è il premio come miglior solista per la Musica Antica al Premio Nazionale delle Arti Claudio Abbado indetto dal MIUR.
Dal 2017 al 2020 è stato docente di clavicembalo e basso continuo presso il Liceo Musicale Gambara di Brescia e, dal 2019, è docente a contratto di teoria e prassi del basso continuo al Conservatorio Marenzio di Brescia presso Conservatorio Giuseppe Verdi di Como (2021).
Particolarmente sensibile allo studio dell’organaria italiana, nel 2019 viene invitato a far parte della Commissione per il restauro dell’Organo Antegnati di S. Giuseppe in Brescia, riconosciuta presso l’Ufficio per i Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Brescia, già presieduta da Luigi Ferdinando Tagliavini ed oggi da Lorenzo Ghielmi.

Scopri il musicista che c’è in te

ESPLORA I NOSTRI CORSI