CESARE CARRETTA

separator

cesarecarretta

CURRICULUM

Cesare Carretta nasce a Parma nel 1965 e si diploma in violino nel Conservatorio della sua città natale, perfezionandosi successivamente con M. Sirbu e G. Carmignola.

Fin da giovanissimo intraprende una brillante carriera, sia come solista che come camerista, che lo porterà nei più rinomati teatri e sale da concerto al mondo, quali Vienna, Berlino, Parigi, Madrid, Mosca, Tokyo, New York e Buenos Aires.

Collabora, in qualita’ di primo violino di spalla, con numerose orchestre e gruppi da camera. Fra questi citiamo “Salotto ‘800” (gruppo strumentale fondato dal famoso baritono Leo Nucci), Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, Teatro Regio di Parma, Camerata di Cremona, Orchestra Sinfonica di Darfo, Orchestra Sinfonica Maderna, OFI.

Con l’Orchestra Filarmonica Italiana ha eseguito importanti “a solo” del “Lago dei cigni” di P. Ciaikovsky, “I lombardi alla prima crociata” di G. Verdi, “I quattro temperamenti” di B. Britten, “Agon” e “Apollon musagete” di I. Strawinsky.

Con gli Archi Italiani ha eseguito come solista i concerti per violino di J. S. Bach e “Le quattro stagioni” di  A. Vivaldi. In qualità di concertino ha effettuato numerose collaborazioni con l’Orchestra dell’Arena di Verona e il Teatro Comunale di Bologna.

Nel 1988 vince il concorso per violino di fila indetto dall’Orchestra Sinfonica Emilia Romagna. Dal 2007 collabora con l’Accademia degli Astrusi, con la quale intraprende un importante percorso filologico sull’interpretazione barocca.

Collabora stabilmente con l’Orchestra da Camera di Mantova, una delle più importanti compagnie cameristiche d’Italia, insignita nel 1997 del premio “ Franco Abbiati ”.

Dal 2002 svolge tournees in tutto il mondo con la Symphonica d’Italia, diretta dal prestigioso direttore  Lorin Maazel.


separator